Certificato telc

Monastic TeaMonastic Tea - Scopri la ricetta segreta del monastero contro parassiti, batteri e virus!

Le ipotesi di base della Comunità europea

Risposta precisa allo studio "che cos'è un certificato CE?" dipende dalla soluzione dei presupposti fondamentali del funzionamento dell'Unione europea. È dimostrato che la ragione per farlo sono tre principi: la libera circolazione di merci, capi e denaro. Al fine di attuare i principi di cui sopra, gli Stati membri dell'UE hanno deciso di superare tutti gli ostacoli agli scambi intracomunitari e hanno inoltre stabilito una politica comune in relazione ai partner esterni all'UE. Grazie a ciò, sul mercato comunitario è stata creata un'area di scambio, simile all'ultima, che prende una posizione nella misura di un paese. Hai ricevuto il nome del mercato locale uniforme o del mercato comune.

Mercato comune europeo e commercializzazione di prodotti

Uno degli ostacoli più difficili connessi agli scambi tra paesi sono i requisiti nazionali in materia di condizioni e sicurezza dei prodotti. In tutto il paese erano in vigore diversi schemi e regole, che erano significativamente divisi tra diversi paesi. Il produttore, che ha richiesto di offrire i propri risultati in nuovi paesi, ha dovuto soddisfare ogni volta requisiti diversi. L'abolizione di queste differenze era necessaria per eliminare le difficoltà nel commercio. Non è stato possibile revocare gli standard relativi alla gestione degli articoli. Pertanto, la soluzione ottimale era unificare il valore nell'intero dipartimento della comunità, grazie al quale gli scambi commerciali erano soggetti agli stessi requisiti.

Nella prima fase, è stato fatto un tentativo di regolamentare le normative dell'UE in relazione a determinate categorie di prodotti e prodotti. Con l'aiuto di un tale livello di complessità e processi dispendiosi in termini di tempo sono stati rilasciati da tale soluzione.

La soluzione sarebbe quella di creare un'armonizzazione tecnica semplificata. Sono stati determinati i requisiti essenziali di sicurezza per particolari gruppi di prodotti, che devono essere effettuati prima che il prodotto o il prodotto sia messo in funzione sul Simple European Market.

Gli imprenditori extracomunitari che desiderano immettere materiale sul mercato comunitario, ad esempio dalla Turchia, devono far sì che i loro redditi siano conformi alle norme e alle norme dell'UE in materia di qualità. Spetta a loro mostrare questo fatto.

Sono stati creati standard armonizzati, grazie ai quali gli imprenditori sanno quali requisiti di base devono essere eseguiti. Non è sempre obbligatorio utilizzare queste regole. L'imprenditore che in una forma unica dimostra che il suo prodotto è adatto per l'acquisto sulla vendita comunitaria.

Certificato Ce - Dichiarazione del produttore

La marcatura CE non è una novità, ma solo una dichiarazione del produttore secondo cui il prodotto soddisfa determinati requisiti delle direttive che lo trattano.Ha il simbolo di una persona della dichiarazione del produttore o un rappresentante autorizzato. Conferma che il prodotto è stato creato in conformità ai normali requisiti introdotti nelle direttive relative a un prodotto specifico. Può quindi vivere singole o poche altre direttive.

Il diritto comunitario prevede una presunzione di conformità e l'applicazione di requisiti minimi di sicurezza per un prodotto recante il marchio CE.

Il certificato CE è installato sul risultato sotto la nostra responsabilità dal produttore o da un rappresentante autorizzato. Questo è dopo aver provato che il prodotto soddisfa i requisiti essenziali della direttiva. Per determinare questo fatto, viene eseguita la procedura di valutazione della conformità e, dopo una verifica positiva, viene rilasciata una dichiarazione di conformità. Le procedure di valutazione della conformità possono essere divergenti in relazione al rischio associato all'uso di un particolare prodotto. Più significativo è il rischio di utilizzare il risultato e la sua considerevole delicatezza, nulla dovrebbe essere fatto dal suo produttore o rappresentante autorizzato. In casi selezionati, è necessario rispettare i requisiti di almeno una dozzina di norme comunitarie.