Principio di protezione da cortocircuito di funzionamento

La forma di sicurezza più comunemente utilizzata è la protezione corrente, collegata alla costruzione elettrica. Il compito è proteggere ricevitori, motori, trasformatori e distributori, e la loro maggiore azione è proteggere i cavi. Il metodo di protezione da cortocircuito è stato così per molti anni. Una tecnica più complessa ha luogo nella protezione da sovraccarico. La scelta della sicurezza vuole dall'efficacia della protezione, oltre che dal vecchio sovraccarico di fili e cavi.

Modelli e valori relativi alla costruzione di apparecchiature elettriche determinano i requisiti minimi che le piante devono soddisfare, con la sicurezza, come ad esempio tipo di sicurezza, amore, efficienza e posizionamento. Ci sono situazioni in cui i requisiti sono più severi e le protezioni richiedono di essere certificate. L'idea per lo stesso è il significato in cui verrà localizzata l'installazione. Se questi sono luoghi particolarmente esposti al verificarsi di danni agli impianti elettrici, i requisiti di qualità si fermano automaticamente molto in alto.La protezione da cortocircuito è un tipo di protezione comunemente utilizzato. Incremento obbligatorio di alcuni circuiti elettrici più immediatamente all'inizio, nella linea piatta fuori dal circuito, nonché dove si verifica una riduzione del carico di cavi, ad esempio riducendo la sezione trasversale degli appartamenti o l'uso di un'altra guida. Contrariamente alle apparenze, posizionare una protezione da cortocircuito al momento della ramificazione del circuito non è così economico e noto come sembrava. Possono essere posizionati in una pausa di non meno di 3 m da questo nuovo elemento. A causa dell'ultima prova da parte del ramo per la protezione, è stata dimensionata come la sicurezza installata era di fronte ad essa, questo approccio crea in quanto la probabilità di un cortocircuito su questo frammento è negativa. La stessa relazione è considerata a contatto con i fili che collegano le fonti di energia, tra gli altri trasformatori, batterie o generatori con quadri, purché la protezione sia presente nel quadro, sul retro del circuito. Queste due eccezioni sono consentite se una sezione sicura del cortocircuito esistente ha una buona connessione.Il problema descritto è probabilmente molto pericoloso e non utilizzato, ma in realtà ci hanno messo tutti in costruzione.